Non è un periodo facile. Questa quarantena da pandemia ha portato a molte rinunce, e tra le peggiori c’è quella di separarsi dal proprio amore. Non sentire più le sue mani e la sua voce, non vedere più il suo viso (se non attraverso uno schermo),  dimenticare i baci e i contatti. L’amore a un metro (o più) di distanza. Per le coppie è difficile, come per tutti gli affetti separati.

Facile è farsi prendere dal panico, dalla paura, dal nervosismo. Questa vuole essere una umile e piccola guida per trovare modi alternativi per stare insieme e per evitare di non farsi prendere dal panico.

3 modi per non farsi prendere dal panico da coronavirus durante la quarantena

1. Evita di leggere di continuo solo le notizie… Ma accresci il tuo mondo di conoscenze

Sicuramente è fondamentale rimanere informati su ciò che sta accadendo nel mondo. Ma bisogna anche rendersi conto che i media lucrano anche un po’ sopra all’isteria di massa. Quindi bisogna prendere le notizie con serietà e acume critico, ma non guardare solo notizie riguardo al virus. Il tempo e la rete danno possibilità di approfondire molti argomenti che avevi preso e non hai mai avuto tempo di finire o per scoprire nuovi orizzonti culturali. Ultimante sto guardando alcuni dei film classici americani che non avevo ancora visto, o leggendo dei libri che avevo lasciato a metà e anche quelli degli esami in anticipo! Inoltre ci sono un sacco di youtuber che approfondiscono i più svariati campi: per la scienza e lo spazio link4universe, per film e regia la Slimdogs, MarkTheHammer per la musica, gli Street Gorilla per il fitness e via dicendo.

2. Non sottovalutare le emozioni

Molti quando si sentono preoccupati o sono presi dal panico vengono tacciati come esagerati, non solo sottovalutando il pericolo ma anche facendo sentire sbagliate quelle persone per le proprie risposte emotive. Avere panico e paura è normale. Sentire rabbia e depressione per non essere totalmente libero, per il sacrificio e le rinunce che tutti stiamo facendo, è normale.

La cosa migliore da fare quindi è sfogare le proprie emozioni a prescindere da quali siano, e lasciare sfogare chi hai intorno senza cercare di comprimere la sua reazione spontanea.

3. Avvicinati a chi non ti è vicino… O pensavi irraggiungibile

Sai cosa ho scoperto? Stare soli, ti fa pensare a quanto siano importanti alcune persone che magari non sono vicine o non senti da tanto. Scrivere all’ultima persona a cui mai avresti pensato di scrivere può rivelarsi una sorpresa interessante. Potresti scoprire che i risentimenti o gli allontanamenti del passato sono stati stupidi e potresti rivalutare molti rapporti.

Non solo. Per via della situazione, molti dei nostri modelli e vip sui social stanno postando con una certa frequenza squarci della loro vita più del solito, e con dirette ormai di routine interagiscono molto spesso coi fan. Quindi è un’occasione d’oro per poter conoscere meglio degli idoli che pensavi non avrebbero mai nemmeno scambiato una parola con te.

Modi per stare insieme anche da lontani

Cosa organizzare insieme alla tua metà?

Per le coppie tragicamente separate, anche se non sarà mai la stessa cosa che essere vicini, ci sono un sacco di modi divertenti per divertirsi insieme anche da lontani… Sempre grazie al Dio-Internet.

Una cosa che unisce molto ed è coinvolgente è giocare insieme a un videogioco e sfidarsi o giocare in coppia, sentendosi al microfono per dare direttivo come foste un unico esercito in battaglia o per insultarsi con nomignoli amorevoli durante le partite. Bei giochi da vivere in coppia sono ad esempio League of Legends, Fifa, WoW e in base ai gusti chi più ne ha più ne metta.

Ci si può sfidare anche in cucina, cercando a distanza di fare dolci o piatti romantici con delle dediche. Via a torte e muffin a forma di cuore, esercitarsi con afrodisiaci piatti di pesce così da stupire la propria metà dopo la quarantena con una cena speciale o anche ordinare entrambi uno stesso piatto a domicilio e provarlo insieme stile Taste Test.

Le buone vecchie videochiamate inoltre possono sempre rincuorare. Vedere la propria ragazza con un taglio nuovo fatto a casa o il tuo lui con nuovi vestiti tramite videochiamata, giocare a ‘nomi, cose, città’ e simili. Insomma ci si può sempre ingegnare.

Soprattutto può essere un modo per pensare ai proprio ricordi insieme e ai sentimenti insieme, riflettere sulle cose belle e sugli errori della propria relazione e pensare a progetti futuri insieme.

Il bello dell’essere umano è questo. In ogni caso si trova un modo per sopravvivere anche alle situazioni più dolorose. E ti renderai conto che riabbracciarsi sarà molto più bello dopo.