Sono uscite le materie della Maturità 2020 per la seconda prova. Ecco quelle annunciate direttamente dalla ministra dell’istruzione Lucia Azzolina.

Le materie

Per il Liceo scientifico le materie saranno Matematica e Fisica. Per il Liceo classico Greco e Latino. Al Liceo delle Scienze Umane, opzione economico-sociale, avrete Diritto ed economia e Scienze umane e sociali. Per il Liceo linguistico saranno Lingua e cultura straniera 1 e Lingue e cultura straniera 3. All’Istituto per i servizi per l’agricoltura avrete Valorizzazione delle attività produttive e legislazione di settore ed Economia agraria e dello sviluppo territoriale. Al Tecnico per il turismo ci saranno Discipline turistiche e aziendali e Lingua inglese. Al Tecnico indirizzo informatica ci saranno Sistemi e reti e Informatica. Per l’indirizzo Enogastronomia e ospitalità alberghiera, articolazione Enogastronomia, le materie della seconda prova saranno Laboratorio di servizi enogastronomici e Scienze e cultura dell’alimentazione.

Visita il sito del Ministero dell’Istruzione per conoscere le altre.

Novità maturità 2020

Novità di quest’anno, non ci saranno più le buste all’orale, ma la Commissione predisporrà il materiale da cui far partire l’orale che valorizzi il percorso di studi. Al momento dell’inizio della prova, quindi, la commissione sottoporrà uno spunto al candidato, che rappresenterà un momento di avvio del colloquio. Gli altri momenti del colloquio orale saranno: una presentazione dell’esperienza fatta nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento PCTO – ex alternanza scuola lavoro; una discussione sulle attività svolte nell’ambito di Cittadinanza e Costituzione e la correzione delle prove scritte.

Nei prossimi giorni il Miur predisporrà dei materiali per comprendere nel dettaglio tutti i passaggi che vi faranno arrivare all’Esame di Stato.

Vi ricordiamo intanto le date delle prove:

Prima prova 2020: 17 giugno alle ore 8:30;

Seconda prova 2020: 18 giugno alle ore 8:30.

L’orale inizierebbe quindi il lunedì successivo.

Auguriamo a tutti i maturandi una buona conclusione dell’anno scolastico.