Il parlamento regionale degli studenti (PRST) è un organismo istituzionale di rappresentanza degli studenti della scuola secondaria di secondo grado italiana.

Tale organismo è istituito dalla regione Toscana ed opera con caratteristiche simili a quelle di un vero e proprio consiglio regionale. Ogni legislatura ha la durata di due anni, a meno che il parlamentare non decada per aver terminato il proprio ciclo di istruzione, per dimissioni o per aver superato il limite stabilito di assenze alle sedute.

Il parlamento regionale degli studenti è composto da 60 seggi, 50 eletti dai grandi elettori e 10 rappresentanti della consulta in parlamento.

Il parlamento regionale degli studenti è suddiviso in più parti. La sezione principale è quella dell’ufficio di presidenza (11 membri). E’ composto dal presidente del PRST (attualmente Francesco Galanti), da 2 vice-presidenti del PRST, 2 segretari ed i restanti membri saranno i rappresentanti delle province rimanenti. Oltre all’ufficio di presidenza il PRST e suddiviso in 4 commissioni all’interno delle quali verranno affrontati temi diversi a seconda del compito di tale commissione. Saranno suddivisi equamente i vari parlamentari all’interno di ogni commissione ed esse andranno a trattare una serie di propositi.

Fino ad ora il PRST ha conseguito alla realizzazione di una serie di progetti sia di livello provinciale che regionale. Tra i progetti che spiccano di più troviamo la nuova legge sul cyber-bullismo approvata in consiglio regionale, l’ evento “Pronti alla Rappresentanza?”: un evento di sensibilizzazione sulla rappresentanza nelle scuole, mentre un altro esempio è l’incontro con il presidente della camera dei deputati Roberto Fico tenutosi a Roma.

Per qualsiasi informazione o curiosità contattare la pagina Instagram ufficiale @parlamentostudenti

 

Di Alessandro Ferrini, Firenze