Cos’è WeGather?

Qualcosa più di un magazine, più di una community. Un progetto che include informazione, cultura, arte e musica. Più le interviste, le playlist spotify, gli eventi, i video per la scuola. E c’è anche il giornalino del tuo istituto. Insomma, tutto quanto può soddisfare la tua insoddisfabile voglia di sapere, di bello, di arte. Perché andare a scuola sarà anche brutto e noioso, ma se sulla tua app hai un blog del genere la voglia di viene in fretta.

Chi siamo noi di WeGather?

Siamo tutti studenti, liceali o universitari. Persone con la passione per quello di cui parlano, che siano notizie o capolavori artistici. Siamo persone a cui piace restare informati e che vogliono informare. Sempre in nome della verità e della correttezza. Ma con sincerità. Chi siamo, quindi? Siamo tutti noi, e siamo un po’ anche te: perché sì, puoi unirti a noi!

Quando nasce WeGather?

WeGather nasce a settembre, con l’unione fra varie realtà diverse e l’app WeStudents. Inizialmente era solo un magazine, chiamato WeJournal. Poi abbiamo deciso di fare molto di più, ed è arrivato tutto quello che offriamo – and counting. Notizie, musica, arte, cultura, interviste, playlist, design, scuola, blog, community, social. Dove ci porterà il futuro? Non lo sappiamo. Sappiamo solo che sarà il più lontano possibile!

Perché? Cosa vogliamo fare?

Dicono dei giovani che siano disinteressati, che non abbiano sogni, che non abbiano ideali. Dicono che passino il loro tempo davanti al telefono, che ascoltino musica idiota, che non si impegnino in niente. Ci considerano dei falliti, dei fannulloni, degli incapaci. Senza neanche voler provare a capire quanto siamo forti. E noi non ci stiamo. Vogliamo mostrare davvero chi siamo: una generazione attiva, brillante, che sa lavorare in gruppo. Perché la Generazione Z rivolterà questo mondo da cima a fondo, rendendolo un posto migliore.